Come ripulire WordPress dopo che è stato hackerato?

La pulizia di un sito WordPress compromesso può essere un processo complicato e delicato, e dovresti assicurarti di seguire alcune precauzioni importanti per evitare di causare ulteriori danni.

Questi in sintesi i passaggi da seguire per ripulire WordPress dopo che è stato hackerato:

  1. Isolare il sito compromesso:chiudilo al pubblico per impedire a chiunque di accedere al sito durante il processo di pulizia.

  2. Cambiare le password: cambia le password di tutti gli account che hanno accesso al sito, compresi quelli degli amministratori, degli utenti e del database.

  3. Verificare i backup: verifica se hai un backup recente del sito. Se sì, ripristina il sito da quel backup e verifica se ci sono ancora vulnerabilità di sicurezza.

  4. Scansionare il sito con un antivirus: utilizza un software antivirus per scansionare il sito e individuare eventuali malware o codice malevolo.

  5. Analizzare i file del sito: controlla tutti i file del sito per individuare eventuali modifiche sospette o codice malevolo.

  6. Rimuovere i file compromessi: elimina tutti i file compromessi e sostituiscili con quelli originali, puliti.

  7. Aggiornare WordPress e i plugin: assicurati di avere l’ultima versione di WordPress e dei plugin installati, poiché le versioni obsolete possono avere vulnerabilità di sicurezza.

  8. Installare plugin di sicurezza: installa un plugin di sicurezza per proteggere il sito da futuri attacchi.

  9. Verificare l’integrità del sito: verifica se tutte le pagine del sito funzionano correttamente, e controlla se ci sono ancora vulnerabilità di sicurezza.

  10. Ripristinare il sito: una volta completati tutti questi passaggi, ripristina il sito al pubblico e monitoralo costantemente per verificare la presenza di eventuali attacchi futuri.

Inoltre, è importante prevenire futuri attacchi implementando misure di sicurezza robuste come l’utilizzo di password forti, la limitazione degli accessi, l’installazione di plugin di sicurezza, e la costante monitoraggio del sito.

Come vedi il processo non è immediato e richiede esperienza per evitare che gli attacchi si ripetano.

Perché affidarti ad un professionista?

La sicurezza è indice di affidabilità per i visitatori ma anche per i motori di ricerca. Lasciarla in mani poco esperte vuol dire mettere a repentaglio la credibilità del tuo brand.

Affidarti ad un professionista in questo caso è d’obbligo.


Apri la chat
Hai bisogno di informazioni?
PixyLabs.com
Ciao,
come posso aiutarti?